Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

01-11-2006

Sono diversi mesi che mio padre accusa stanchezza,

SONO DIVERSI MESI CHE MIO PADRE ACCUSA STANCHEZZA, GIUSTIFICATA DALLE MOLTE ORE LAVORATIVE E DAL FORTE STRESS CHE PURE GLI è STATO DIAGNOSTICATO DAL MEDICO CHE L HA SEGUITO.. GLI ANNO RISCONTRATO PURE PROBLEMI ALLA PROSTATA E ANNI FA HA AVUTO UNA SEMI PARESI FACCIALE.. QUALCHE GIORNO FA GLI è SUCCESSO DI RIMANERE IN STATO CONFUSIONALE PER QUALCHE MINUTO, TANTO CHE è FINITO FUORI STRADA, CON CIò INTENDO DIRE CHE NON è STATO LUCIDO PER ALCUNI MINUTI E CHE HA FATTO UN TRAGITTO CHE NON CREDEVA DI FARE, E NON ERA LA PRIMA VOLTA CHE GLI ACCADEVA. PER QUESTO SI è SPAVENTATO MOLTISSIMO . PARE CHE UNA DOTTORESSA CHE LO SEGUE, UNA NEUROLOGA CREDO, GLI ABBIA PRESCRITTO DEI FARMACI MA NON SO DI CHE SI TRATTI PERCHè è MOLTO RISERVATO, MA MIA MADRE LEGGENDO LE CONTROINDICAZIONI HA VISTO CHE DANNO SONNOLENZA.. SECONDO LEI SI PUO TRATTARE DI UNA PALOGOGLIA GRAVE? O SOLO DI STRESS.. E NEL CASO, OLTRE ALLE ANALISI.. CHE POSSIAMO FARE? GRAZIE
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Il problema clinico che pone esula dalla patologia epatica di cui ci occupiamo e necessita di una attenta valutazione clinica da parte del medico curante e del neurologo. Utile comunque, a nostro parere, che esegua tra i vari accertamenti anche un esame Eco-doppler dei tronchi sopra-aortici ed un ECG dinamico secondo Holter.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!