L’ESPERTO RISPONDE

Sono infermiera prof.le in pronto soccorso. 15 gg

Sono infermiera prof.le in pronto soccorso. 15 gg fa ,eparinando un accesso venoso mi sono sporcata la congiuntiva con schizzo di soluzione eparinata commista a un po' di sangue di un paziente hcv positico. Il signore disponibilissimo a eseguire il prelievo ematico ha cercato di tranquillizzarmi dicendomi che l'infezione risale a tre anni fa , e' stato in cura con interferone e ai controlli periodici ( prescritti dal suo medico curante risultava guarito). Gli e' stato comunque eseguito un prelievo per transaminasi cHe risultano elevate (100 In pz bevitore) ed un prelievo per hcv rna qualitativo (per errore perche il centro di malattie infettive aveva suggerito di eseguire hcv rna quantitativo) . Insomma il referto di hcv rna qualitativo e' POSITIVO (la sensibilita' del metodo e' di 28UI/ml.)scusi tanto se sono stata prolissa ma sono preoccupatissima sopratutto perche sto ancora allttando il mio bimbo di 16 mesi quanta possibilita' ho di essre stata contaggiata?
Risposta del medico
Dr. Fegato.com
Dr. Fegato.com
Le probabilità di contagio attraverso la modalità che descrive sono scarsissime. Per cui riteniamo che può sentirsi tranquilla. Tuttavia, essendo il fatto avvenuto in ambito lavorativo, va avviata la procedura di controllo ospedaliero.
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Si può guarire dall'Epatite C?
Si può guarire dall'Epatite C?
1 minuto
Escherichia coli: che cos'è e quali sono i sintomi
Escherichia coli: che cos'è e quali sono i sintomi
2 minuti
Depressione mascherata: quali sono i sintomi?
Depressione mascherata: quali sono i sintomi?
3 minuti
Quali sono i rapporti a rischio HIV?
Quali sono i rapporti a rischio HIV?
2 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Roma (RM)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Cagliari (CA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Spinea (VE)
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Cagliari (CA)
Specialista in Epatologia e Medicina interna
Roma (RM)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina interna e Epatologia
Siracusa (SR)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Napoli (NA)
Specialista in Gastroenterologia e Medicina interna
Pisa (PI)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Siena (SI)
Specialista in Medicina interna
Prov. di Treviso