Sono soggetto ad episodi definiti dal mio cardiologo di tachicaritmia parossistica con frequenza mediamente biennale. Mi è stato praticato l'Ecocardiogramma e la cura ordinatami, sotalex 1/2 compressa due volte al di. Alla fine di marzo c.a. mi è stato praticato il monitoraggio, holter poichè in gennaio e febbraio ho avuto due attacchi durati circa... Leggi di più 4 ore cadauno e con frequenza del battito 180 p/m. Mi è stato cambiato il farmaco con almarytm 1/2 compressa 3 volte al di. La Diagnosi che è scaturita da questo esame evidenzia un parziale blocco di branca dx. desidererei sapere se,alla luce di questo risultato, il disturbo rientra ancora nella categoria iniziale oppure se la natura della tachiaritmia è di altra origine. Ringrazio e porgo ossequi Umberto.