02-05-2006

Sono un infermiere professionale di terapia

Sono un infermiere professionale di terapia intensiva; nel broncoaspirare un pz intubato stimolando con fisiologica provoco una stimolazione del pz a tossire facendo espettorare dal tubo la stessa fisiologica con o senza secrezioni bronchiali alcune gocce mi vanno nell'occhio pz affetto da hbsag conclamata chiedo se questo è indice di trasmissione del virus. quanta probabilita'? altra domanda: quanto tempo intercorre per essere immune facendo un richiamo di vaccino? non sono sicuro di essere immune pur essendomi vaccinato, referti di laboratorio danno sempre inferiore a 5. in attesa di una veloce risposta, un grazie di cuore.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
La modalita´di trasmissione attraverso la mucosa oculare della epatite B non puo´essere esclusa, sebbene le porbabilita´non sono elevate, non superano infatti il 20-30%. Se e´vaccinato comunque non esiste un rischio di trasmissione della epatite B e il valore inferiore a 5 non esclude che sia immunizzato. Il richiamo impiega per lo meno 2 settimane prima di essere efficace.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!