22-05-2006

Sono un'operatrice sanitaria oss e a ottobre ho

Sono un'operatrice sanitaria oss e a ottobre ho scoperto di avere contratto l'epatite c, ho sempre usato tutte le precauzioni necessarie e so con certezza che nell'ambiente lavorativo non l'ho contratta, ho esami precedenti di un anno in cui non avevo nessun virus, e ho avuto fortuna di scambiare gli effetti della fase iniziale feci abbondanti, nausee, stanchezza per celiachia, invece ho trovato l'epatite c, ho avuto una relazione con una persona per un anno e ho scoperto che lui ha l'epatite e il mio stesso genotipo, quindi io so per certo di averla contratta da lui. vorrei sapere perchè la contaminazione sessuale ha una percentuale così bassa? e non capisco perchè se si hanno piu rapporti in contemporenea con più persone (come lui aveva) la percentuale si alza. grazie della risposta.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
La trasmissione attraverso il rapporto sessuale è rara nella epatite C, ma non può essere esclusa del tutto. Non è noto il motivo per cui le probabilità di trasmissione sessuale aumentano se si hanno rapporti con più persone, anche se è probabile che dipenda dal fatto che tali soggetti hanno abitudini sessuali diverse dai soggetti che hanno rapporti sessuali sempre con lo stesso partner.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!