09-03-2006

Sono un ragazzo di 28 anni e nell'agosto del 2005

Sono un ragazzo di 28 anni e nell'agosto del 2005 mi è stata diagnosticata l'epatite B con valori delle Transaminasi sat-alt altissimi, dopo un periodo in ospedale sono stato dimesso, sino ad oggi ho effettuato controlli del Sangue periodici, gli ultimi hanno riportato i seguenti valori: transaminasi AST 17 transaminasi ALT 23 GAMMA GT 36 FOSFATASI ALCALINA 196 BILIRUBINA TOTALE, DIRETTA E INDIRETTA NELLA NORMA HBSAG negativo anti HBsAg 40 anti HBc reattivo ANTI HCV non reattivo. volevo sapere se sono guarito, se la mia epatite si è cronicizzata, se avendo rapporti sessuali non protetti con la mia partner posso infettarla e cosa comporta se il mio sangue entra in contatto con un'altra persona visto l'anti HBc reattivo. grazie.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Dai dati che riporta si evince che risulta guarito dall’epatite B e non presenta alcun rischio di contagiare.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!