Sono un tipo molto ansioso ho fatto diversi controlli come ecocardiogramma, elettrocardiogramma, e ECG da sforzo nessuno ha evidenziato grosse patologie il primo ecg lo feci 5 o 6 anni fa per attacchi di panico e riscontrarono uno sfasamento asse sinistro, ho ripetuto l'ecg dopo 4 o 5 anni e questo sfasamento si era modificato, qualche mese fa ho effettuato l'ecg da sforzo nel quale si è evidenziato un blocco di branca sinistro ma comunque sono stato abilitato all'attività sportiva senza particolari restrizioni ho effettuato due anni fa anche un ecocuore che non ha rilevato nulla di anomalo, la cosa strana è che comunque a volte ho giramenti di testa la mia pressione è costantemente tra 100/115 la massima e tra 55/65 la minima il mio battito a riposo (appena sveglio senza fare movimenti bruschi) è 40 e in condizioni normali durante la giornata stando seduto è di 52 se mi muovo un po' vado a 60 le premetto che non faccio nessun attività sportiva anzi sono abbastanza sedentario ho un Ernia iatale che a volte mi provoca delle extrasistoli (ma queste possono essere dovute anche all' Ansia dalla quale sono afflitto), sono sempre abbastanza stanco. Il mio medico mi dice che devo stare tranquillo e non pensare al mio cuore perchè non c'è motivo, ma ho dei dubbi sulla sua scrupolosità. Vorrei sapere secondo lei dai dati forniti che cosa dovrei fare per stare più tranquillo e se c'è bisogno di altri controlli o è solo frutto della mia ansia.