Sotto controllo cardiologico da vari anni a Novembre 2004 situazione stabilizzata in classe funzionale II° NYAH. SAo moderata con minimo rigurgito; normali le cavità atriali e ventricolari, IVS (14mm) normali le dimensioni del bulbo e della giunzione s.t . Al controllo periodico del 9/2005 con Doppler CW Color transtoracico e subito dopo... Leggi di più transesofageo: 1-insufficienza mitralica di grado severo (EROA 30) da flail del lembo posteriore per rottura di corda sul P3. Prolasso del lembo posteriore in valvola fibrotica in particolare a livello del lembo anteriore. 2-Severa dilatazione atriale sx. Blunt sistolico del flusso venoso polmonare. Severa Ipertensione polmonare (PAPs 80 mmHg). 3-Valvola aortica reumatica con parziale fusione delle commissure e diffuse Calcificazioni. Stenosi di grado moderato (area planimetrica 1.2 cmq) insufficienza di grado lieve. 4-Normali volumi e Funzione sistolica del ventr. sx. Moderata ipertrofia concentrica. 5-Normale funzione ventr. dx. 6-Diffusa ateromasia (placche di tipo 3) a carico dell'aorta toracica discendente. 7-Spess. ventricolare 18 mm; Vol. diast. ventr. sx 113 ml; Vol. sist. ventr. sx 25 ml; Fraz. di eiezione 78% (metodo Simpson biplano). Stante quanto sopra dovrei sottopormi ad intervento con sostituzione delle valvole mitrale ed aortica. Sembra che si presentino notevoli complicazioni a causa della forte ipertensione polmonare. Non sarebbe opportuno agire prima per diminuire la stessa e poi andare all'intervento di sostituzione delle valvole? Il tutto è da valutare come MOLTO urgente? Grazie per una risposta.