Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

05-10-2006

Spero di essere il più preciso possibile nel

Spero di essere il più preciso possibile nel descrivere il mio problema. Su richiesta del mio medico curante, a seguito di un accertato soffio al cuore, ho fatto un elettrocardiogramma che è risultato normale ed un ecodoppler dove è stato riscontrato una disfunzione della valvola mitrale. Il cardiologo mi ha spiegato che le due parti in comunicazione dove insistono le valvole che regolano l'afflusso del sangue, una (la valvola mitrale) non è in linea con l'altra, in parole povere, non combacia. valutando la anomalia medio alta. Però trova le pareti del cuore in buono stato. Dopo questa notizia non sono riuscito più a seguirlo immaginando scenari catastrofici. Adesso che mi sto abituando all'idea, mi domando quali rischi corro, quali sono le mie limitazioni, avrò una vita normale come prima? potrò fare le attività a cui ero abituato sino ad ora. Operandomi risolverò la mia situazione. Grazie e scusate il modo confuso con cui ho esposto la mia situazione che mi è stata riferita due giorni fa.
Cordiali saluti
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Segua le prescrizioni consigliate dal cardiologo che le ha richiesto l’esame e che ha valutato il referto. Non sembra esserci alcunché di catastrofico da quanto descritto ed in base alle informazioni fornite non sembra al momento esserci indicazione chirurgica.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!