Buongiorno, da oltre 2 anni soffro di rinite vasomotoria, starnutisco appena sveglia, a volte durante il giorno e alla sera ma principalmente appena sveglia. È molto fastidioso perché sento gonfiare il naso e gli starnuti sono "fulminei". Questo comporta che se mi sveglio per sbaglio non riesco poi a riaddormentarmi e devo anche allontanarmi per non svegliare altre persone. Sono per cui andata dall'otorino, che dopo prove allergiche negative, mi ha consigliato l'intervento perchè dalla TC risultava setto deviato e turbinati ipertrofici. C'è da dire che ho sempre sofferto tanto anche di sinusite. Il 19 aprile ho avuto intervento di settoplastica funzionale e riduzione dei turbinati. Bene, per i primi giorni sono stata una favola, adesso la storia è ricominciata. Cosa devo fare? Aspettare e sperare che passi dopo che sarò pienamente guarita dall'intervento? Sono molto sconsolata e credo che la rinite vasomotoria non abbia cura, se non provvisoria come spray o antistaminici. Qual è il vostro pensiero? Grazie mille!