13-07-2006

Succo di pompelmo

Buongiorno, sono un'ipertesa in terapia, tra l'altro, con Zanedip. Gradirei sapere per quale motivo è controindicata l'assunzione contemporanea di tale farmaco con il succo di pompelmo, quali sono gli effetti di un'eventuale assunzione contemporanea e se, assumendo il calcioantagonista al mattino, è possible consumare pompelmo a molte ore di distanza. Grazie se mi vorrete rispondere (ho già posto altri quesiti ai quali è stata data sempre tempestiva e puntuale risposta). Cordiali saluti Paola.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Il succo di pompelmo può inibire il metabolismo delle diidropiridine, con un conseguente aumento della loro biodisponibilità sistemica ed un aumento del loro effetto ipotensivo. Tuttavia non vi sono problemi se il succo di pompelmo e’ consumato a distanza di diverse ore dall’assunzione della compressa.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!