Se un portatore asintomatico del Virus B (transaminasi nella norma) viene infettato dal virus delta, che probabilità ha di sviluppare un'Epatite cronica D o B? C'è la possibilità che, passata la fase acuta dell'epatite D, le Transaminasi si rinormalizzino, o si assiste necessariamente ad una conitinua replicazione di entrambi i virus? Grazie.