Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

29-10-2003

Superinfezione di epatite delta

Se un portatore asintomatico del Virus B (transaminasi nella norma) viene infettato dal virus delta, che probabilità ha di sviluppare un'Epatite cronica D o B? C'è la possibilità che, passata la fase acuta dell'epatite D, le Transaminasi si rinormalizzino, o si assiste necessariamente ad una conitinua replicazione di entrambi i virus? Grazie.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
La superinfezione da virus delta è sicuramente un evento che può portere ad un aggravamento della condizione precedente, sviluppando una epatite cronica ed è raro che si assista ad una successiva normalizzazione delle transaminasi.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!