TACHICARDIA NOTTURNA. ormai da circa un anno soffro di tachicardia notturna. Gli episodi si scatenano quasi sempre durante il Sonno, dopo almeno 2 ore, accompagnati da sudorazione. la respirazione è normale. mi capita molto spesso, in modo più o meno forte. ho eseguito diverse analisi tra le quali holter ed ecocuore dai quali è emerso solo un... Leggi di più modesto Prolasso mitralico, e alcune estrasistole nella norma. il medico mi ha consigliato di effettuare Attività fisica. ho deciso quindi di frequentare una palestra iniziando con una modesta attività fisica. purtroppo però la notte dopo essermi recata in palestra, gli episodi di tachicardia sono aumentati di intensità. come devo comportarmi, continuo oppure devo interrompere l'attività fisica? da cosa dipende questo disturbo fastisiossissimo nonchè per me preocccupante? grazie per la Vs. risposta