er icon on white
Esperto Risponde
Le risposte dei medici ai tuoi dubbi sulla salute.
Chiedi a Paginemediche
Per avere risposta immediata ai tuoi dubbi, utilizza il campo sottostante per descrivere brevemente il tuo disturbo.
Utilizza poche parole chiave e clicca su invia. Il sistema ti mostrerà le risposte che i medici hanno fornito in passato a problemi molto simili al tuo. Questo ti consente di ottenere un parere qualificato e immediato
Consulta l'archivio
Più di 80.000 risposte già  fornite dai medici, per cercare la soluzione ai dubbi di salute.
Fai una domanda
Registrati per fare una domanda direttamente ai medici e ricevere un consulto personalizzato.
Sei un medico e ti piacerebbe rispondere alle domande degli utenti?
Partecipa al servizio Esperto Risponde e contribuisci ad una corretta informazione sulla salute!
Come funziona
Consulta l'archivio
Più di 80.000 risposte già  fornite dai medici, per cercare la soluzione ai dubbi di salute.
Fai una domanda
Registrati per fare una domanda direttamente ai medici e ricevere un consulto personalizzato.
er icon on white
Esperto Risponde
Le risposte dei medici ai tuoi dubbi di salute
Chiedi a Paginemediche
Sei un medico e ti piacerebbe rispondere alle domande degli utenti?
Partecipa al servizio Esperto Risponde e contribuisci ad una corretta informazione sulla salute!
Hai un problema di salute? Registrati e fai una domanda agli esperti di Paginemediche!
Registrati
Ultime risposte dei medici
Sfoglia le risposte dei nostri Medici Online date agli altri utenti per trovare rapidamente le informazioni di cui hai bisogno.
Scegli una categoria in evidenza
Top risponditori
I medici che hanno fornito più risposte questa settimana
Specialista in Endocrinologia e malattie del metabolismo e Diabetologia e malattie del metabolismo
11 Risposte
Specialista in Neurologia e Terapia fisica e riabilitazione
26 Risposte
Specialista in Medicina interna e Cardiologia
9 Risposte
Specialista in Endocrinologia e malattie del metabolismo e Diabetologia e malattie del metabolismo
11 Risposte
Specialista in Neurologia e Terapia fisica e riabilitazione
26 Risposte
Specialista in Medicina interna e Cardiologia
9 Risposte
20-02-2018

taglio con bicchiere di vetro al palmo della mano

Buongiorno,

il 31 gennaio mi sono tagliata con un bicchiere di vetro il palmo della mano destra. Ho lavato subito la ferita, tenuto la mano in alto e coperto la lesione aspettando che il sanguinamento diminuisse. Dopo circa 10 minuti sono andata al pronto soccorso e mi hanno dato 3 punti. Sono tornata al pronto soccorso il 9/02 per togliere i punti e i medici non mi hanno dato nessuna indicazione. Ad esempio se dovevo continuare a medicare la ferita, se lasciarla ancora coperta e per quanti giorni. Ho continuato per qualche altro giorno a medicarla con betadine. Il centro della ferita è gonfio e duro, fa male alla pressione.

Effettuando una leggera pressione del palmo sul tavolo sento pungere. Se provo ad aprire totalmente la mano sento tirare un pò. E' normale o c'è qualcosa che non và? Potrebbe essere rimasto del vetro all'interno? Sono molto preoccupata perchè in queste condizioni non posso lavorare e non capisco quando potrò riprendere. grazie mille anticipate per la risposta

Un cordiale saluto

 

Risposta di:
Dr. Nando Gallese
Specialista in Chirurgia generale e Chirurgia toracica
Risposta

Difficile dare un parere senza un'ispezione diretta che sarebbe opportuno fosse eseguita in un reparto di Chirurgia della Mano (cerchi quello più vicino a lei).

Tuttavia, trattandosi di un trauma recente, su una regione anatomica molto delicata e particolarmente complessa, una qualche sintomatologia residua è possibile e normale, entro certi limiti. Ribadisco l'utilità di una visita Specialistica diretta.

Saluti.

TAG: Arti superiori | Chirurgia | Chirurgia generale | Mani e piedi | Ortopedia e traumatologia