Buongiorno, sono una ragazza di 29 anni. Non soffro di particolari patologie, ma sono una persona molto ansiosa, da un paio di mesi a questa parte ho intrapreso anche un percorso con una psicologa. A seguito dell'ultimo terremoto che c'è stato, ho iniziato ad avvertire continui tremori, soprattutto alla testa, è subentrata poi la tachicardia e a quel punto sono stata in pronto soccorso, dove però si sono concentrati più sulla tachicardia, dicendomi che i tremori potevano essere una conseguenza.Ho fatti varie analisi, compresa la tiroide, visita dall'otorino, visita cardiologica, lastra al torace, radiografia cervicale ed è sempre tutto risultato negativo. Dopo un mese però io continuo ad avere questi tremori, anche se non sono fissi, fondamentalmente noto che se sono più distesa e tranquilla non li avverto. Essendo io una persona molto ansiosa, è possibile che siano tremori dovuti solo alla paura di quella mattina in cui mi svegliai di soprassalto per il terremoto? Posso escludere qualcosa di neurologico? Ci sarebbero stati altri sintomi in quella circostanza? Grazie mille per la risposta