Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

19-02-2013

Utile terapia con PPI

Buonasera ,penso che ho problemi di reflusso gastrico .feci la gastroscopia 4annifa e non risultava niente.il problema è quello dì avere una digestione lenta,specialmente la sera dopo aver cenato poco dopo quando vado a coricare ,steso nel letto già inizio a eruttare frquentemente,mi sale qualcosa in gola e ti alzi per andare al bagno per sputare il muco a volte da l'impressione che nel sputare non esce niente e a volte nel sforzarti escono residui di cibo,mi viene sempre di raschiare la gola,dolori al petto e dietro la schiena,tosse persistente e quando prendo le gocce lexotan mi calmano e poi dormoun effetti esegui la laringoscopia e risultò:catarro nella lacrime e faringe con iperemia perché sputando muco e nel sforzare la gola raschiando esce qualche volta striata dì sangue ,infatti l'ottorino disse che non è niente,può essere causato nel raschiare e si rompe qualche capillare in seguito all'iperemia.ho fatto la cura dì antibiotici ,areosol e effervescenti e non hanno fatto effetto,solo un lieve miglioramento,da considerare che la mattina già quando mi alzo sputo mucoe mentre che mi lavo i denti e mi abbasso mi viene il senso dì vomito,butto solo muco.mi sapete dirmi che fenomeni sono?.attendo una vostra risposta,a voi,i miei cordiali saluti,grazie
Risposta di:
Dr. Antonio Cilona
Specialista in Gastroenterologia
Risposta
Per quanto riguarda i sintomi gastrointestinali che lei mi descrive penso si tratti di un reflusso gastroesofageo (in questi casi l'esofagogastroduodenoscopia può essere negativa) pertanto consiglio di consultare il suo medico di famiglia per eventuale terapia con farmaci quali gli inibitori della pompa protonica (PPI)
TAG: Gastroenterologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!