Aumento della pressione nella vena porta dovuto ad una causa intraepatica o extraepatica, cui consegue la comparsa di un circolo collaterale che determina l'insorgenza di varici esofagee e gastriche o di emorroidi e ascite, splenomegalia ed altre manifestazioni.