Logo Paginemediche
Classificazione eziologica dell'ipertensione

Classificazione eziologica dell'ipertensione

L'ipertensione renovascolare è la più frequente tra le ipertensioni secondarie (7%) seguita dall'ipertensione di origine renoparenchimale e da quelle endocrine.
In questo articolo:

Le cause dell'Ipertensione arteriosa possono classificarsi da  un punto di vista eziologiogico in:


Ipertensione sistolica con aumento della pressione differenziale

Ridotta compliance arteriosa (arteriosclerosi) e aumento della gittata sistolica

  • Insufficienza aortica;
  • Tireotossicosi;
  • Sindrome cardiaca ipercinetica primaria;
  • Fistola arterovenosa;
  • Dotto di Botallo pervio.

Ipertensione sistolica e diastolica (aumento delle resistenze vascolari periferiche)

Renale monolaterale e bilaterale

  • Pielonefrite cronica;
  • Glomerulonefrite acuta e cronica;
  • Rene policistico;
  • Stenosi nefrovascolari, infarto renale;
  • Altre nefropatie (nefropatia diabetica, ecc.);
  • Neoplasie renino-secernenti.

Endocrina

  • Contraccettivi orali;
  • Iperattività della corticale dei surreni;
    • Iperaldosteronismo primario (adenoma, iperplasia micro-macro- nodulare, iperaldosteronismo sensibile ai glicocorticoidi).

    • Morbo e Sindrome di Cushing.

    • Sindromi surrenogenitali congenite o ereditarie (deficit di 17-α- e 11-ß idrossilasi)

  • Sindrome da apparente eccesso di mineralcorticoidi;
  • Feocromocitoma;
  • Mixedema;
  • Acromegalia;
  • Iperparatiroidismo primitivo;

Neurogena

  • Psicogena;
  • Sindrome diencefalica;
  • Disautonomia familiare (Riley-Day);
  • Polineurite (porfiria acuta, avvelenamento da Pb);
  • Aumento della pressione intracranica (acuta);
  • Sezione del midollo spinale (acuta);

Varie

  • Coartazione dell'aorta;
  • Aumento del volume intravascolare (trasfusioni eccessive, policitemia);
  • Panarterite nodosa;
  • Ipercalcemia;
  • Sindrome di Liddle;

Da farmaci e tossici

  • Mineralcorticoidi e glicorticoidi esogeni;
  • Liquerizia e carbenoxolone;
  • Ciclosporina;
  • Simpaticomimetici, tiramina, inibitori MAO;
  • Sostanze da abuso (cocaina, ecc.);
  • Anoressizzanti;
  • Decongestionanti nasali;
  • Antidepressivi;
  • Fenotiazinina;
  • Eritropoietina;

Eziologia sconosciuta

  • Ipertensione essenziale (oltre il 90% dei casi)
  • Tossiemia gravidica
  • Porfiria acuta intermittente


La Prevalenza dell'ipertensione secondaria varia tra il 10 ed il 30% a seconda della casistica esaminata e delle metodiche applicate per ricercare una possibile causa dell'ipertensione.
Tabella IV. Prevalenza dei vari tipi di ipertensione nella popolazione generale di Camposampiero (PD) e nella letteratura medica

DIAGNOSI POPOLAZIONE GENERALE (%) LETTERATURA MEDICA (%)
     
Ipertensione essenziale   65-85
Ipertensione renale    
parenchimale 7 4-5
nefrovascolare 3 4-16
Ipertensione endocrina    
Iperaldost.prim. 1 0.5-1.2
S. di Cushing 1 0.2
Feocromocitoma 0.2
Contraccettivi orali  
Varie 1 1


L'ipertensione renovascolare è la più frequente tra le ipertensioni secondarie (7%) seguita dall'ipertensione di origine renoparenchimale e da quelle endocrine.

Per approfondire guarda anche: “Ipertensione e stili di vita”

Leggi anche:
Il cortisolo è un ormone prodotto dalle ghiandole surrenali in grado di condizionare le situazioni di stress. Per ridurlo basta seguire questi consigli.
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Medicina generale e Biochimica clinica
Bolzano (BZ)
Specialista in Medicina generale e Anatomia patologica
Cologno Monzese (MI)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Medico di Medicina generale
Prov. di Napoli
Medico di Medicina generale
Prov. di Roma
Medico di Medicina generale
Prov. di Parma
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Dietologia e Medicina generale
Prov. di Torino
Specialista in Dietologia e Medicina generale
Dalmine (BG)
Specialista in Dietologia e Medicina generale
Prov. di Roma
Contatta il migliore specialista nella tua città
Medico di Medicina generale
Bojano (CB)
Specialista in Genetica medica e Medicina generale
Sant'Apollinare (FR)