Non è vacanza senza una buona dormita

non e vacanza senza una buona dormita
MFL MFL

Le vacanze sono sinonimo di riposo e relax. Il primo obiettivo dichiarato dai turisti italiani, infatti, indipendentemente dalla meta prescelta per le vacanze, è quella di svagarsi e riposare.

Un libro, un po’ di tv prima di dormire, un habitat confortevole, con un materasso di qualità e un cuscino comodo (non sono pochi gli italiani diretti alla casa al mare o al villaggio vacanza che mettono in valigia anche il proprio cuscino): i 'vizi' degli italiani in vacanza sono davvero pochi, ma guai a non soddisfarli.

Se non si dorme bene la vacanza può trasformarsi in un incubo e il sogno del meritato riposo si allontana sempre più. Ma quali sono i consigli per dormire bene anche in vacanza?

Gli esperti spiegano che innanzitutto è abbastanza nella norma trascorrere la prima notte fuori casa con un po’ di agitazione e di insonnia. Il cambiamento di letto, clima, materasso e routine, unito all’emozione per il viaggio, possono inficiare un buon riposo notturno.

Tuttavia è solo questione di abitudine e la notte successiva andrà certamente meglio. A patto che il materasso sia di qualità e l’alloggio sia confortevole.
Inoltre è bene seguire, anche in vacanza, delle semplici regole per garantirsi una lunga notte di Sonno:

  • cercare di mantenere una routine negli orari: anche se d’estate si tende ad andare a dormire un po’ più tardi, è bene non esagerare e non fare le ore piccole ogni notte;
  • non alzarsi troppo tardi al mattino;
  • evitare di mettersi a letto se non si ha Sonno: non ci si può costringere a dormire;
  • non trascorrere troppo tempo a letto guardando la televisione, stando al computer, leggendo, mangiando;
  • cenare in modo leggero e almeno un paio d’ore prima di andare a dormire;
  • evitare di abusare di alcolici, caffè e tabacco la sera;
  • evitare di fare esercizio fisico intenso nelle ore serali.
Il punto di vista
Medicina generale

Per commentare queste notizie è necessario fare una premessa importante: non esiste differenza tra il dormire in vacanza e il dormire durante l’attività lavorativa.

Il sonno è un diritto-dovere irrinunciabile dell’organismo e dobbiamo utilizzare le ore trascorse a letto per restituire al corpo l’energia necessaria per affrontare il giorno successivo, in ferie come sul lavoro, a casa come al mare o in montagna o sul lago.... Il dormire bene è un diritto: sfruttiamolo al meglio.

Per approfondire leggi la scheda.

22/05/2015
02/08/2011
TAG: Medicina generale | Disturbi del sonno | Estate