Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Consenso all'impianto di acido ialuronico

  L'ac. ialuronico è un componente del nostro Organismo che dà elasticità alla Cute. L'acido che viene iniettato per la correzione delle rughe è di derivazione umana e pertanto altamente biocompatibile, con scarse o nulle reazioni di tipo allergico.

Viene usato per correggere le rughe, specialmente nel viso, ed ha una durata di circa 6/12 mesi. A volte è necessario un ritocco per ottenere l'effetto desiderato. Le successive iniezioni hanno durata superiore (fino a 12/18 mesi).

L'effetto dura fintanto che l'acido ialuronico non viene completamente riassorbito dal nostro organismo con meccanismo naturale e fisiologico. Ciò permette di poter ritornare allo stato iniziale, a differenza degli impianti permanenti, qualora non si sia soddisfatti del risultato.

Non si deve eseguire in zone dove ci sono altri impianti (silicone ad es.)

I rischi del trattamento, che possono lasciare esiti permanenti, sono:
  • INFEZIONI (2/1000)
  • NECROSI CUTANEE (1/1000)
  • REAZIONI IPEREATTIVE (2/1000)
  • INSENSIBILITA' DELLA ZONA TRATTATA (RARA)

Dopo l'iniezione si possono verificare eritema, prurito, scoloritura e insensibilità della zona trattata, oltre ad una certa grumosità; tali reazioni, normali al momento dell'impianto o che compaiono dopo 2/4 settimane, tendono a durare per 2/4 settimane e a regredire spontaneamente. Occorre sempre avvertire il medico.

Dopo il trattamento è opportuno per qualche giorno:
  • disinfettare la zona trattata con acqua borica
  • non eseguire lampade solari per almeno 3-4 settimane
  • avvertire il medico di eventuali reazioni al n. ……………………………..


Con la firma in calce dichiaro di essere stato esaurientemente informato, con termini a me comprensibili, del significato, modalità, rischi ed EFFETTI COLLATERALI del trattamento e precauzioni, e di aver fornito al medico tutte le informazioni necessarie sullo stato della mia salute.
Dichiaro inoltre di aver ricevuto copia del presente consenso.

Lì ……………………………………………        data ……………………………………


Il medico ………………………………………         il Paziente ………………………………

06/02/2007