Melanoma ungueale: prevenzione e diagnosi precoce

melanoma ungueale prevenzione e diagnosi precoce
Scritto da:
Dr. Andrea Giuseppe Di Stefano
Specialista in Dermatologia e venereologia

Questo articolo trae spunto dallo scritto del Dott. Nevice Davis, chirurgo e ricercatore australiano, pubblicato nel 1978 e conosciuto come 'I segni del melanoma'. Esso sottolinea il fatto che mentre il Melanoma uccide circa 1500 australiani ogni anno, molte di queste morti potrebbero essere evitate se i segni distintivi del melanoma fossero riconosciuti precocemente.

Le persone in grado di riconoscere questi segni non necessariamente devono essere medici. I familiari, gli amici e il personale non medico come podologi, estetiste e massofisioterapisti dovrebbero essere informati su come riconoscere i segni del melanoma.

Un caso di arguta osservazione e tempestivo intervento

​Una ragazza di 13 anni aveva visto, nella sala d'attesa del suo medico, un poster con immagini relative al melanoma cutaneo e al melanoma della matrice ungueale. La ragazza segnalò al suo insegnante di Scienze di 25 anni che la striscia scura solcante l'unghia del suo pollice (Fig.1) era molto simile al melanoma che aveva visto sul poster.

figure--
Fig. 1

L'insegnante della ragazza aveva già notato la linea scura presente sulla sua unghia da più di un anno vedendola accrescere nel tempo. Allertato dal commento della sua studentessa consultò il suo medico di base che si organizzò per effettuare una biopsia. Quest'ultima confermò la presenza di un melanoma maligno ad uno stadio di crescita precoce cioè prima dell'invasione dello strato cutaneo dermico profondo ricco di vasi sanguigni. L'amputazione del dito non è stata necessaria e la escissione chirurgica del letto ungueale colpito dal Tumore è stata sufficiente e definitiva.

figure---rev
Fig. 2

I melanomi della matrice ungueale non sono comuni (e questa è una delle ragioni per cui sono così pericolosi). In Australia il tasso di mortalità per melanoma è di circa il 10% mentre per il melanoma della matrice ungueale è prossimo al 50%. I melanomi inizialmente sono confinati all'epidermide e allo stadio di 'melanoma in situ' la guarigione si ottiene con la semplice asportazione chirurgica. Una volta che i melanomi invadono il derma essi possono diffondersi attraverso il Sangue e i vasi linfatici con conseguenze mortali.

Come prevenire la mortalità da melanoma

Il rischio della diffusione metastatica aumenta con l'approfondimento del melanoma negli strati più profondi della cute. L'unico modo per prevenire la mortalità da melanoma è riconoscere e rimuovere chirurgicamente il più presto possibile ogni lesione sospetta prima che possa diffondersi attraverso il sangue e i vasi linfatici e ciò significa riconoscere al più presto i 'segni' delle sue manifestazioni iniziali.

Alcune manifestazioni benigne sono piuttosto comuni nelle persone di fototipo scuro e producono strie pigmentate in più di un unghia contemporaneamente. Il melanoma dovrebbe essere sospettato se la pigmentazione colpisce solo un'unghia (e in particolar modo se compare dopo l'età della pubertà ingrandendosi nel tempo).

Gli operatori sanitari che hanno l'opportunità di osservare quotidianamente le unghie anche sotto ingrandimento di lenti sono i dottori podologi e le estetiste professionali. La familiarizzazione di questi operatori con le caratteristiche salienti delle lesioni maligne possono dare l'opportunità al terapista di salvare la vita al proprio cliente.

figure--

Fig. 3

Sfortunatamente non tutti i melanomi della matrice ungueale sono pigmentati. I melanomi amelanotici possono svilupparsi su qualsiasi area cutanea compresa la matrice ungueale. In quest'ultimo caso non saremo in grado di osservare alcuna stria pigmentata, ma il segno principale rivelatore della lesione maligna potrebbe essere o un ripetuto sanguinamento al di sotto di una sola unghia senza una causa traumatica (Fig.4/a) o un accrescimento anormale dei tessuti sotto e periungueali (Fig.4/b).

figure--

Fig. 4

Cosa ricordare sul melanoma ungueale

  • Non tutti i melanomi sono causati dalla esposizione solare. I melanomi che possono essere facilmente individuati nella loro pratica quotidiana dai dottori podologi e dalle estetiste professionali includono quelli della matrice ungueale e quelli localizzati nelle regioni palmari e plantari. Al contrario dei più comuni melanomi questi ultimi insorgono frequentemente in persone dal fototipo scuro.
  • Le persone sono spesso allarmate dall'improvvisa comparsa di pigmentazione anomala al di sotto delle unghie e chiedono generalmente un parere al professionista sanitario di loro fiducia.
  • Una volta informati sui segni premonitori del melanoma della matrice ungueale sarà facile individuarli precocemente, basta restare svegli e in allerta! Per maggiori informazioni: www.findamelanoma.blogspot.com.au

Legenda delle figure

  • Fig.1: una stria pigmentaria è stata osservata all'unghia del pollice di un insegnante di 25 anni. Essa occupa l'intera lunghezza dell'unghia, dalla cuticola fino al suo bordo libero. A livello della cuticola la stria è più larga e ciò indica la presenza di un tumore in accrescimento dalla matrice ungueale nel punto indicato dalla freccia nella figura. La stria pigmentaria è il 'segno' di questo melanoma che è stato riconosciuto non da un medico ma da un perspicace osservatore adolescente.
  • Fig.2: il disegno schematico dell'apparato ungueale. La matrice ungueale è localizzata sotto il piatto ungueale e in prossimità della piega ungueale. I melanomi insorgono in questa matrice ungueale e possono trasferire il loro pigmento all'unghia crescente causando la tipica stria che si estende per tutta la lunghezza dell'unghia.
  • Fig.3: tre esempi di strie pigmentate in (A) un dito indice, (B) un alluce e (C) un pollice (immagini fornite per cortesia del Dott. Paul Fishburn). Il melanoma della matrice dell'unghia deve essere sospettato quando una stria pigmentata è localizzata in una sola unghia e si estende per tutta la lunghezza della stessa. Questi tre esempi di strie ungueali sono tutti casi di melanoma della matrice ungueale.
  • Fig.4: il melanoma amelanotico della matrice ungueale localizzato all'alluce (A) (immagine fornita per cortesia dalla Dott.ssa Agata Bulinska) e in un dito della mano (B) sono stati molto probabilmente identificati in uno stadio avanzato della loro crescita.

Traduzione dell'articolo 'Malignant nail art... Malignant melanoma writes its message on the skin with own ink...' tratto da The Australian Beauty Therapist Magazine, a cura del Dott. Cliff Rosenthal, Associate Professor, School of Medicine, The University of Queensland.

Leggi anche:
Le piattole (pediculosi), anche dette pidocchi del pube (ftiriasi), si trasmettono per contatto e si possono trovare anche nei bambini.
05/07/2018
22/01/2014
TAG: Abbronzatura | Dermatologia e venereologia | Pelle | Tumori | Mani e piedi
Scritto da:
Dr. Andrea Giuseppe Di Stefano
Specialista in Dermatologia e venereologia