Pavimento Pelvico Femminile: una visione integrata

fIl pavimento pelvico rappresenta una entità anatomo-funzionale, poiché le strutture anatomiche che lo costituiscono cooperano in sinergia per svolgere una o più funzioni tra loro strettamente correlate: la funzione urinaria, fecale, sessuale, riproduttiva e della statica pelvica.

L'anatomia del Pavimento pelvico sottende una funzione integrata dei tre comparti, che sono separati solo per convenzione medico-specialistica.

L'approccio moderno alla Patologia pelvica prevede una interattiva collaborazione tra le figure professionali che per convenzione sovrintendono i singoli comparti, cioè il ginecologo, il Proctologo e l'urologo, insieme col neurofisiologo, il fisiatra ed il geriatra.

Questo coinvolgimento interdisciplinare é la ragione di un approccio che prende in considerazione varie metodiche diagnostiche e diverse strategie terapeutiche (conservative, mini-invasive e chirurgiche, sia tradizionali che innovative) attualmente disponibili per questo complesso gruppo di patologie.

Prof. Pier Francesco Bassi
Dirigente Medico responsabile di Struttura Complessa
Urologia (UOC)

Policlinico Gemelli

Top

02/12/2009
TAG: Reni e vie urinarie