Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Conservazione dell'insulina


L'Insulina è un preparato particolare, che richiede alcune attenzioni nella sua conservazione per evitare che essa perda le sue caratteristiche naturali.
Se si è a casa, le fiale di Insulina già in uso, possono essere conservate anche fuori dal frigorifero. Anzi, si consiglia la somministrazione del farmaco a temperatura ambiente, in quanto a temperature basse, l'iniezione può risultare dolorosa.
Invece le confezioni di riserva, vanno tenute in frigorifero tra i +4° C e i +8° C.
L'insulina non deve mai essere portata al Congelamento.

Nel caso si debba intraprendere un viaggio piuttosto lungo, si consiglia di seguire i seguenti consigli:

  • è meglio, se possibile, trasportare le insuline di riserva in borse frigo;

  • la fiala d'insulina in uso non necessita di refrigeramento;

  • se si viaggia in auto, non lasciare mai l'insulina al sole o a temperature sotto lo zero;

  • se si viaggia in aereo, portare le fiale con sé per almeno due ragioni:

    • la temperatura del bagagliaio ad alte quote può scendere sotto lo zero;
    • a volte i bagagli possono andare persi: potrebbe essere complicato trovare insuline come quelle usate abitudinalmente;

  • in albergo, riporre le insuline di riserva nel frigorifero. Se la camera non ne è fornita, e il clima è particolarmente caldo, chiedere al gestore se è possibile conservarla nel frigo dell'albergo;

  • alla fine del viaggio, se si pensa che l'insulina possa essere stata alterata da esposizioni a temperature a rischio, è meglio buttarla via, piuttosto che rimanere nel dubbio;

  • portare con sé almeno una fiala di glucagone.
06/02/2007