Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

29/01/2015

10 campanelli d'allarme da non sottovalutare

Sono dieci i campanelli d’allarme che possono far sospettare un tumore, ma non tutti li conoscono e comunque vengono spesso ignorati. E’ quanto emerge da uno studio condotto dall'University College di Londra pubblicato dal British Journal of General Practice.

La ricerca ha coinvolto 1700 pazienti con più di 50 anni afferenti agli studi di 3 medici di famiglia. Ai pazienti è stato inviato un questionario dove veniva proposto un elenco di 17 sintomi (compresi i 10 legati al cancro, del quale però non si faceva menzione) chiedendo di indicare quali si fossero presentati nell’ultimo anno.

Risultato: più di 99 persone hanno riferito di aver avuto almeno uno dei sintomi nel trimestre precedente ma il 45% di essi non ne ha fatto parola al medico.

Katriina Whitaker, ricercatrice britannica, spiega che molte persone avevano avuto alcuni di questi sintomi ma li avevano ignorati o sottovalutati dal momento che non avevano Dolore oppure i sintomi si presentavano in modo intermittente.

Inoltre alla domanda “perché non ne hai parlato con il tuo medico”, molti hanno risposto di non voler fare perdere tempo al dottore oppure di aver collegato questi cambiamenti nel proprio corpo ad un naturale processo di invecchiamento.

Richard Roope, del Cancer Research UK, invita a non sottovalutare mai i cambiamenti che si verificano nel corpo o sulla salute perché spesso i sintomi non sono causati dal cancro, ma se lo sono più veloce è la diagnosi e migliore è il risultato.

Ecco i dieci sintomi che non vanno sottovalutati:

  1. Tosse persistente o Raucedine: potrebbe indicare un cancro ai polmoni.

  2. Cambiamenti nell'aspetto di un neo: può indicare il Cancro della pelle.

  3. Cambiamento persistente delle abitudini intestinali: potrebbe significare un cancro intestinale.

  4. Una ferita che non guarisce: dipende dalla zona. Ad esempio un'ulcera bocca può significare il cancro della bocca.

  5. Persistente difficoltà a deglutire: può significare il cancro esofageo.

  6. Inspiegabile perdita di peso: può essere il sintomo di diversi tipi di cancro.

  7. Cambiamento persistente in abitudini urinarie: potrebbe indicare il cancro della vescica oppure un tumore alla prostata.

  8. Grumo di dubbia origine: potrebbe indicare molti tipi di cancro, a seconda di dove si trova.

  9. Persistente dolore del quale non si capisce la causa: a seconda di dove è localizzato il dolore può essere indice di diversi tipi di cancro.

  10. Sanguinamento inspiegabile: a seconda della zona nella quale si presenta può indicare un cancro dell'intestino, alla cervice o un cancro della vulva.
TAG: Oncologia | Tumori