Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Visite
  • Salute A-Z
  • Chi siamo
  • MediciMedici
  • AziendeAziende
Con il carciofo di nuovo in forma dopo le feste
2 minuti di lettura

Con il carciofo di nuovo in forma dopo le feste

I consigli della nutrizionista per una dieta detox.
In questo articolo:

Il carciofo aiuta a depurare l'organismo

Dopo le abbuffate delle feste all'insegna di cibi e alcol come possiamo depurare l'Organismo e soprattutto il fegato, organo fondamentale per svolgere un'efficace azione disintossicante?

Sara Farnetti, nutrizionista, spiega che il carciofo può essere un valido alleato ma bisogna prestare attenzione a come viene consumato.
Infatti, l'ideale è mangiarlo crudo per assumere la maggiore quantità possibile di sostanze detox, in particolare la cinarina che attiva i processi di disintossicazione delle cellule del fegato e per assicurarsi il massimo del beneficio.
Bollirlo, ad esempio, è una pessima idea perché questo metodo di cottura fa disperdere nell'acqua la maggior parte delle sostanze benefiche.
Leggi anche:
Come depurarsi con l'alimentazione dopo le feste
Una corretta Alimentazione quotidiana e quantità di cibo moderate depurano e disintossicano l'organismo dagli eccessi delle feste.

Perché il carciofo è utile nella dieta post-abbuffata?

Ecco quali sono le principali azioni svolte dal carciofo nel nostro organismo:
  • ha un effetto diuretico, ma a patto di consumarlo crudo
  • tiene a bada il colesterolo
  • rallenta l'assorbimento degli zuccheri
  • dà una sferzata al metabolismo dei grassi
  • svolge una potente azione antiossidante 
E allora per sette giorni si può consumare il carciofo crudo, in insalate, associato, ad esempio, a carpacci o anche in centrifugati con carota e limone.

Guarda anche "Dieta e Nutrizione: le verdure"

L’hai trovato utile?

Condividi

Iscriviti alla newsletter di Paginemediche
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali