30/01/2015

L'ottimismo migliora la salute del cuore

Avere un cuore in buona salute non dipenderebbe soltanto dallo stile di vita e dalle abitudini ma anche dal carattere e dalla predisposizione d’animo con cui si approccia alla vita. Un ampio studio americano condotto su più di cinquemila persone, infatti, ha dimostrato che quelli più ottimisti hanno una probabilità di due volte superiore di avere un Cuore in buona salute.

La ricerca, apparsa sulla rivista scientifica Health Behavior and Policy Review e condotta da Rosalba Hernandez, ha arruolato più di cinquemila adulti tra i 45 e gli 85 anni e ha preso in considerazione sette parametri utili per valutare lo stato di salute del cuore e il rischio cardiovascolare. Si tratta di abitudine al fumo, valori della pressione, dieta abituale, attività fisica, indice di massa corporea, Glicemia a digiuno, valori del colesterolo. Per ogni parametro è stato assegnato un punteggio che andava da 0 a 1 o 2. Sono stati esaminate anche eventuali patologie come malattie epatiche o renali o patologie artrosiche.

Inoltre i ricercatori hanno chiesto ai partecipanti di compilare un questionario volto a valutare la loro inclinazione e il loro grado di ottimismo. I dati, relativi ad un decennio, mostrano che le persone più ottimiste avevano il 50 e il 76 percento di probabilità di totalizzare un punteggio intermedio nella scala di valutazione dello stato di salute. ma ciò che ha positivamente sorpreso i ricercatori è stata l’associazione tra ottimismo e salute Cardiovascolare. Per gli ottimisti la possibilità di avere un’ottima salute del cuore e dei vasi era praticamente doppia. Questo perché chi affronta la vita positivamente ha anche maggiori probabilità di seguire uno stile di vita sano, fare più attività fisica, mangiare meglio e ingrassa meno.

Un dato questo, conclude la studiosa, che suggerisce quanto sia importante lavorare per promuovere non solo stili di vita sani volti a prevenire le malattie cardiovascolari, ma anche il benessere psicologico degli individui.

TAG: Malattie dell'apparato cardiovascolare | Cuore