Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

22/12/2015

Mai scendere in pista senza essersi prima allenati

mai scendere in pista senza essersi prima allenati
Health & News
Scritto da:
Health & News
Tempo di settimana bianca e di grandi discese in montagna. Ma la regola principale per chi desidera sciare è quella di arrivare in pista ben allenato.
L'ortopedico Carlo Felice De Biase, responsabile dell'Unità Operativa Ortopedia e Traumatologia Arto Superiore Ospedale San Carlo Nancy di Roma, raccomanda agli appassionati di sci e snowboard di fare un periodo di preparazione fisica finalizzata a rafforzare il tono muscolare del corpo, della schiena e rendere più elastiche le articolazioni.


Distorsioni e fratture i traumi principali

Gli infortuni nello sci riguardano soprattutto distorsioni agli arti inferiori e ginocchio, mentre quelli nello snowboard interessano in principal modo le fratture degli arti superiori, soprattutto del polso.
Leggi anche:
Sicurezza sugli sci: cosa sapere prima di mettersi in pista
Gli sport estagionali espongono a maggiori rischi il soggetto che non è preparato a sopportare l’impegno fisico di tali attività.
La maggior parte degli incidenti si verifica nel pomeriggio, quando si è più stanchi e quindi si rischia di sciare con una postura scorretta: il consiglio, dunque, è quello di non esagerare e fermarsi quando ci si sente affaticati e indossare sempre il casco per proteggere il cranio da possibili traumi in caduta.


L'allenamento da fare prima di andare a sciare

È indicato un programma aerobico con marcia, nuoto o cyclette che abbia l'obiettivo di migliorare la resistenza. Esercizi da fare per almeno 40-60 minuti ogni 3-4 giorni.

Per approfondire guarda anche: "Golf: Warm-up per evitare lesioni"
TAG: Ortopedia e traumatologia | Inverno
Health & News
Scritto da:
Health & News