Smartwatch, braccialetti, abbigliamento, sono una parte dei wearables device, ovvero i dispositivi indossabili, che stanno rivoluzionando letteralmente lo scenario della salute, del fitness e del benessere, e per questo particolarmente consigliati quali utili idee regalo per il Natale.

Stiamo parlando di un prodotto tecnologico in rapida evoluzione il cui vantaggio per gli utenti è sia quello di fornire un controllo continuo dei parametri vitali, come ad esempio il battito cardiaco, la pressione o la frequenza respiratoria, ma anche quello di monitorare tutte le attività quotidiane legate allo stato di salute come il numero di passi, la qualità del sonno e perfino alcuni sintomi clinici. Ma non solo. Ad oggi, questi dispositivi possono fornire anche consigli di medicina preventiva personalizzati e soprattutto essere di supporto in situazioni patologiche croniche.

Natale 2.0, a ciascuno il suo wearable

I wearables che aiutano a rimanere in forma e in salute sono moltissimi e il futuro sembra sempre di più proiettato a riconoscerli come dei veri e propri alleati dello stare bene.

Nell’affascinante universo dei wearables, tra i dispositivi più innovativi da regalare questo Natale troviamo:

  • Smartwatch: si tratta di pratici orologi tecnologici (di cui moltissime aziende hi tech ne hanno proposto una versione) che offrono le più svariate funzioni per sorvegliare lo stato di salute. Dai modelli base che rilevano esercizio fisico, frequenza cardiaca, orari di sonno, oggi gli smartwatch propongono prestazioni impensabili qualche anno fa come fare un elettrocardiogramma direttamente al polso per inviare il PDF al proprio medico, monitorare l’udito e allertare su ambienti troppo rumorosi, o perfino nei diabetici controllare i livelli di glucosio nel sangue con un cerotto collegato direttamente con dei micro sensori all’orologio;
  • Smartband: sono braccialetti universali che monitorano le attività di vita quotidiane ma principalmente utilizzati dagli atleti per seguire l’andamento sportivo e il sonno. Le funzioni di accelerometro e i vari sensori registrano infatti il battito cardiaco durante l’esercizio ma anche i passi, la distanza, le calorie bruciate, i minuti attivi e altresì il tempo sedentario e il riposo. Inoltre, fornisce programmi di allenamento personalizzati e parametri come la bioimpedenziometria e l’altitudine;
  • Maglietta smart: questa tipologia di t-shirt si può indossare mentre si svolge attività fisica, durante una passeggiata o quando si sta lavorando e misura i parametri vitali (dalle energie bruciate al battito cardiaco, dallo sforzo compiuto al ritmo del respiro), sincronizzando i dati con l’applicazione per smartphone;
  • Intimo intelligente: calzini, scarpe, cappelli grazie a sensori sempre più piccoli e flessibili implementati nei tessuti, diventano dispositivi indossabili ancora più precisi e capaci di misurare la frequenza cardiaca, la temperatura, l'attività fisica, l'idratazione e il grasso corporeo di una persona. Particolarmente innovativo è il reggiseno intelligente che è in grado di monitorare la variabilità della frequenza cardiaca e inviare delle vibrazioni in caso di stress;
  • Fascette per il sudore: per molti atleti professionisti i polsini, le fasce da braccio o pettorali, la cintura, sono accessori irrinunciabile e per questo la tecnologia le hanno dotate di sensori in grado di registrare i movimenti di chi la indossa, riuscendo a calcolarne calorie bruciate e sforzo prodotto, e monitorando la temperatura corporea;
  • Dispositivi per la postura: in soccorso a molte ore trascorse in ufficio, magari prevalentemente seduti al computer, arrivano dei dispositivi indossabili, tipo cuffie, in grado di aiutare a correggere la postura, segnalando eventuali posizioni errate della schiena o del collo mentre siamo davanti a un monitor;
  • Contro gli infortuni sul lavoro: si tratta di un piccolo accessorio da polso che rileva posture, movimenti bruschi, torsioni e carichi di peso eccessivi sul corpo di un lavoratore e lo avvisi con una notifica dell’imminente pericolo;
  • La maglia che ascolta il cuore: all’interno del tessuto viene inserito un particolare sensore (riconosciuto come dispositivo medico) che può analizzare il battito cardiaco e fornire report sulla salute del cuore in maniera costante e non invasiva;
  • L’orologio che ricorda di bere: è un wearable che segnala con diversi colori il livello di disidratazione del nostro corpo e in caso di necessità ricorda di bere. Si tratta di un dispositivo molto utile per capire quando idratarsi mentre si svolge attività fisica, specie d'estate, ma può essere un ottimo strumento anche per coloro che molto spesso si dimenticano di bere acqua a casa o in ufficio.

Collega il tuo wearable a Paginemediche

Anche su Paginemediche è possibile vivere un'esperienza di salute personalizzata, collegando i propri dispositivi hi-tech e monitorando i propri dati e parametri di benessere.

Inizia subito collegando un wearable o un’App Salute al tuo profilo Paginemediche. Registrati al sito o accedi alla tua Dashboard e collega il tuo wearable: potrai tener sotto controllo i tuoi dati fitness, ricevere consigli personalizzati e, soprattutto, restare in salute.