Come ridurre la pressione arteriosa con lo sport

come ridurre la pressione arteriosa con lo sport
Redazione Paginemediche
Scritto da:
Redazione Paginemediche

Una regolare attività fisica è fondamentale per mantenersi in salute, il nostro corpo non è fatto rimanere inattivo e una giusta dose di movimento quotidiano aiuta a migliorare la qualità di vita in ogni suo aspetto.

Lo sport, anche di intensità moderata, aiuta a prevenire diversi disturbi e patologie, tra cui il diabete di tipo 2, le malattie cardiocircolatorie, i tumori e l’obesità. Inoltre, l’attività sportiva ha effetti positivi sulle condizioni psichiche dell’individuo e favorisce il benessere psicologico.

Oltre ad essere un fattore di prevenzione, lo sport può anche rivelarsi molto utile nella gestione di alcune patologie, diventando, in alcuni casi, parte integrante della terapia.

È questo il caso dell’ipertensione, un disturbo la cui insorgenza è strettamente legata allo stile di vita e che se non curato tempestivamente può rappresentare un fattore di rischio importante per l’insorgere di ictus, infarto del miocardio, aneurismi, arteriopatie periferiche, insufficienza renale e retinopatia.

L’adozione di uno stile di vita sano è fondamentale per mantenere un livello di pressione del sangue nella norma, e basterebbe un’attività fisica anche minimale per poter tenere sotto controllo questo disturbo in maniera efficace.

In tal senso, un'attività fisica costante e leggera (attività aerobica) stimola il sistema cardiocircolatorio diminuendo del 35% la probabilità di sviluppare ipertensione arteriosa in chi è predisposto per una condizione fisica o genetica.

Attività aerobica e ipertensione

L’attività aerobica è caratterizzata da bassa intensità e lunga durata, e per avere benefici va svolta in maniera costante. Sono da considerarsi attività fisiche aerobiche la camminata veloce, la corsa, il ciclismo, il nuoto, lo sci di fondo, la cyclette e il tapis roulant.

Queste attività possono essere praticate da tutti e aiutano a ridurre la pressione arteriosa nell’arco di pochi mesi. Secondo le linee guida è sufficiente allenarsi 3-4 volte alla settimana per almeno 30 minuti per abbassare la pressione in modo naturale. Tuttavia, per chi non è abituato, intraprendere un programma di allenamento può costituire un ostacolo insormontabile.

Amicomed: il programma per ridurre la pressione arteriosa

Cambiare le proprie abitudini di vita e introdurre un’attività fisica quotidiana, anche lieve, può essere molto difficile. Spesso, anche quando ci sono le buone intenzioni, non si riescono a mettere in pratica i consigli anche semplici, come quello di fare una passeggiata veloce tre volte alla settimana.

Le tecnologie digitali, possono aiutare chi ha più difficoltà a modificare autonomamente le proprie abitudini. Proprio per modificare gradualmente il proprio stile di vita e combattere l’ipertensione, nasce Amicomed, un programma digitale e automatizzato che propone consigli personalizzati.

Costruito tenendo conto delle preferenze e delle abitudini dell’utente, il programma di Amicomed suggerisce l’attività fisica che più si adatta agli stili di vita e alle abitudini dell’utente, con una chiara indicazione di durata, intensità e frequenza. Oltre alle attività fisiche da intraprendere, Amicomed, considerando la struttura fisica dell’utente, il suo peso e lo stato di salute generale, propone un programma trimestrale per ridurre la pressione che include anche un regime alimentare.

Un vero e proprio assistente personale virtuale, facilissimo da usare, che tiene conto delle preferenze e necessità dell’utente. Per attivare il programma Amicomed è necessario scaricare l’app, disponibile su App Store, e iscriversi al servizio di Coach o iscriversi al sito web www.amicomed.com. All’atto di registrazione, il sistema guida l’utente alla compilazione di un questionario sullo stile di vita e le preferenze alimentari.

Se seguito correttamente, il programma Amicomed consente di raggiungere ottimi risultati anche alle persone più restie a cambiare le proprie abitudini e a praticare sport.

Leggi il Punto di Vista dell'esperto:
I cambiamenti degli stili di vita sono fondamentali per la riduzione della pressione arteriosa in maniera fisiologica.
28/03/2017
20/12/2016
Redazione Paginemediche
Scritto da:
Redazione Paginemediche