A mio padre (75 anni) dopo un episodio di blocco urinario, nel maggio 2003 e un controllo (PSA 7.9, PSA libero 1.1, rapporto 13.9) è stata prescritto: Ciproxin, Permixon e Omnic. A Dicembre PSA 7.8, rap 12.8, si fa l'eco transrettale: assenza di lesioni, ristagno 35c, capsula compressa, piccola area ipoecogena lobo dx confine tra interno esterno, alcune Calcificazioni peso gh 84, peso Adenoma 56. Si procede alla biopsia. Meglio fare TAC subito? Cosa mi potete dire per guidarmi nella via da seguire? Da quanto ho scritto riuscite a fare una diagnosi? E' vero che la Biopsia non è sempre infallibile al primo tentativo? Grazie per quello che fate per noi. Paola