Buon giorno Dott. da circa 4 anni pratico la corsa su strada in modo amatoriale tanto da aver fatto alcune mezze maratone. A luglio dell’anno scorso, la mattina dopo un normalissimo 15 km, mi si è gonfiato il ginocchio dx senza che sentissi nessun dolore, mi sono recato subito al pronto soccorso ortopedico ed il dottore mi ha consigliato di fare... Leggi di più una ecg al ginocchio dx. referto ecg ( distensione dello sfondato sovrarotuleo in rapporto alla presenza di falda liquida articolare), ho portato il referto allo stesso medico della prima vista, il quale mi consiglia oltre ad un periodo di stop dagli allenamenti anche un ulteriore esame di RM. Effettuata la risonanza magnetica ( questo a settembre dell’anno scorso) il referto dice : esame eseguito con tecnica TSE secondo piani di scansione assiali, saggitali e coronali. Presenza di focolaio di osteocndropatia con discreta sofferenza/ edema di osso sub condrale sul versante esterno dell’emipiatto tibiale mediale. Meniscosi del corpo posteriore e corpo della fibrocartilagine meniscale senza lesioni fissurative. Regolari i legamenti crociati, i collaterali ed il menisco laterale. Ampio focolaio osteocondrosico con sofferenza di osso sub condrale sulla faccetta mediale della rotula; tendinosi inserzionale prossimale del rotuleo versamento endoarticolare di modesta entità. Dopo aver visto sia le lastre della RM che il referto il dott. Mi consiglia una ulteriore sosta più prolungata e mi prescrive un integratore AMEDIAL BF per 20 gg. Faccio la sosta e prendo l’amedial, solo che circa 5 mesi fa ho iniziato a sentire dei dolori forti al ginocchi dx, fino ad allora non avevo mai avuto dolori, questi dolori che sento tutt’ora si fanno vivi solo la notte in modo non frequente. Quindi a questo punto ( ad aprile di quest’anno) mi rivolgo ad un altro ortopedico specialista sportivo, il quale visionata la RM fatta a settembre dell’anno scorso mi dice che si vede una pregressa frattura da stress, mi consiglia un nuova RM, la faccio e il referto dice:sono state eseguite sequenze FSE, DFSE E IR, per immagini pesate in T1 e T2, per uno studio assiale e saggitale e coronale. Non sono evidenti lesioni del pivot centrale e dei legamenti collaterali. Segni di degenerazione del corno posteriore del menisco interno. Nella norma il menisco esterno. Iniziale artrosi femoro tibiale. Segni di osteocondropatia degenerativa femoro patellare associata ad iniziale deformazione artrosica. Enteropatia inserzionale del quadricipite femorale ed in minor misura del tendine rotuleo all’inserzione patellare. Segni di ipertrofia sinoviale associati ad una minia falda fluida nel recesso sottoquadricipitale. Dopo aver visto il nuovo referto l’ortopedico mi dice che, la condizione è migliorata vista anche la sosta dagli allenamenti, si vede una condropatia femororotulea di alto grado, e mi consiglia di assumere per due mesi amedial bf e fare 3 infiltrazioni ( una a settimana) di acido ialuronico jointex starter. Gent.mo dott. le mie domande sono queste l’attuale situazione mi preclude la ripresa della corsa? L’infiltrazione di questo acido ialuronico provoca molti benefici ? Sicuro di una cortese risposta Porgo i miei saluti.