14-05-2008

Buona sera a tutti!...mi sono rivolto al vostro

buona sera a tutti!...mi sono rivolto al vostro sito xè è davvero eccellente ed altamente esauriente nelle risposte!!sono un ragazzo di 25 anni,sportivo 196 x 78 kg,pratico da ormai 2 anni palestra...il mio allenamento si basa sopratutto su pesi,corsa,addominali ecc è da un anno ormai a questa parte che avverto ogno giorno extrasistoli,documentate da test HOLTER : RITMO SINUSALE INTERROTTO DA SPORADICHE EXTRASISTOLI SOPRAV(65)ISOLATE E RIPETITIVE IN FORMA DI 3 COPPIE. RARISSIMI BEV POLIFOCALI ISOLATI(120 NO COPPIE).NON ANOMALIE DI SIGNIFICATO ISCHEMICO ACUTO DEL TREND DEL TRATTO ST. CLASSE DI LOWN 3.3. PUNTEGGIO TOTALE DI LOWN 34. questo è il risultato del test,il problema è ke ci sono giorni in cui avverto meno di 185 EXTRA complessive!nei momenti in cui sono eccitato(pensate solo al fare l amore con la mia ragazza)piuttosto ke agitato il mio cuore "impazzisce",come se pescasse a vuoto!!ne percepisco 1 a 1 oppure 1 ogni 2 o 3 colpi normali e quasi sempre in coppia!è una sensazione brutta,quasi da togliere il fiato!!...ci sono giorni che(in tutto l arco della giornata)CREDO di avvertirne notevolmente di piu che 185 ext!!è vero,sono una persona molto ansiosa e attenta a ogni piccolo sintomo,ma sono contrario all uso di farmaci x placare questa mia ansia!!ho effettuato un ECOCARDIO un mese fa e mi è stato riscontrato un prolasso del LAM con lieve rigurgito mitralico!....mi è stato detto ke il mio cuore è sano e ke pompa bene FE 64%.....pero ogni volta che mi prende questa eccitazione o agitazione il mio cuore parte a razzo!!è normale?!è davvero cosi sano mi permetto un ultima domanda,siccome faccio palestra,posso stare tranquillo se (alla luce di questi esami)in ALCUNI esercizi,durante lo sforzo,avverto 3 o 4 extrasistoli isolati l'un l'altro??purtroppo il mio cardiologo nn mi ha fatto fare un test da sforzo,solo un ECG di base dove permaneva un ritardo DX!!mi ha congedato dicendo dicendomi solo di ripresentarmi a fare gli stessi esami tra un anno e mezzo!!!grazie mille x l eventuale risposta...mi scusi x la lunghezza!spero di essere stato il piu chiaro possibile!scusate veramente tanto x la lunghezza!!!!!saluti
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
La presenza di una sporadica extrasistolia, con i caratteri descritti dal suo esame holter, è compatibile assolutamente con quanto da lei riferito in merito al suo apparato cardiovascolare, che può definirsi nei limiti. Sicuramente l’ansia (e le condizioni di eccitazione quali quelle da lei descritte) possono accentuare temporaneamente il fastidio. Si sforzi di non prestare attenzione alle sue extrasistoli, e di evitare di contarle, forse appariranno meno fastidiose.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare