Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

07-03-2006

Buona sera sono una donna di 27 anni circa un anno

Buona sera sono una donna di 27 anni circa un anno fa ho avuto un tia dopo vari esami si è scoperta la causa, aneurisma con shunt, chiuso in seguito con ombrellino (amplazzer) per via percutanea. la mie domande sono diverse: è da allora che assumo ascriptin, 6 mesi fa dovevo sospendere ma siccome fumavo il mio cardiologo ha preferito prolungare il periodo per altri 6 mesi, ovvero adesso dovrei eliminare l'aspirina ma in che modo devo farlo? deve essere fatto gradualmente? i pericoli di ischemia o addirittura di Ictus ci sono nonostante la mia età? la seconda domanda è siccome mi sono sposata avremo intenzione (io e mio marito) di concepire un bimbo, che cosa rischio? il mio cardiologo dice che sono perfetta emodinamicamente, ma io ho sempre paura di sforzarmi....! l'ultima domanda riguarda le sigarette, io non fumo più 15 sigarette al giorno però fumo ancora ma solo 2 al dì al massimo 3. sono una persona forte so che non aumenterei mai il numero di sigarette, ma queste due sigarette mi creeranno problemi in futuro? Ah! dimenticavo dopo l'intervento per circa 3 mesi ho avuto frequenti Extrasistole che pian piano sono diminuite, dicono che è normale dopo un intervento del genere, dopo un anno ancora soffro di alcuni casi di extrasistole (la sensazione è quella di un colpo forte al Cuore che si sente in gola) che avverto sotto la doccia quando aumenta il vapore, quando mi abbasso e mi rialzo, quando mi corico, ma in questo caso non è la stessa sensazione ma come se il cuore impazzisse per 2/3 secondi (come la tachicardia più breve ma meno ritmica), però questa sensazione la avvertivo pure anni prima e ricordo che con un colpo di tosse smetteva, è il caso di preoccuparmi ? Vi ringrazio in anticipo.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Dopo avere corretto il difetto interatriale con l’applicazione di ombrellino, se il risultato post-intervento è e si mantiene buono, il rischio di eventi embolici progressivamente si riduce. Se il suo cardiologo le ha consigliato la sospensione dell’aspirina, evidentemente Lei si trova in questa situazione, pertanto il farmaco può essere sospeso. Non è necessario farlo gradualmente. Non ci sono problemi per quanto riguarda la gravidanza. E’ opportuno che smetta di fumare, per la sua salute e in vista della gravidanza. Le extrasistoli che descrive sembrano in riduzione. Aspetti qualche tempo e se dovessero persistere esegua una registrazione Holter.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!