02-04-2008

Buonasera, scrivo perchè un po' preoccupato per

Buonasera, scrivo perchè un po' preoccupato per il mio stato di salute. Ho 26 anni, 75 Kg, 1,73 m: da qualche giorno soffro spesso di fiato corto e avverto un senso di pesantezza nel centro del petto e talvolta anche qualche lieve dolore. Premetto che circa 6 mesi fa ho avuto un attacco di panico causato da stress e in seguito a quell'episodio ho eseguito analisi del sangue e delle urine che non hanno rilevato nessuna anomalia e mi sono sottoposto a visita cardiologica con elettrocardiogramme ed ecocuore che hanno accertato che il mio cuore è in perfetto stato. Nonostante questo sono un po' preoccupato perchè ho il terrore che questi miei sintomi possano essere sintomo di infarto... Lei cosa ne pensa? In attesa di risposta la ringrazio per l'attenzione.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Direi che la probabilità che i disturbi siano dovuti al cuore sono infinitesimali. Credo che sia arrivato il momento di superare questa paura, e occuparsi di ridurre i livelli di ansia.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare