30-01-2006

Buongiorno, da circa 10 mesi ho dei problemi

Buongiorno, da circa 10 mesi ho dei problemi gastrointestinali scaturiti da una prolungata terapia antibiotica che all'inizio per 5/6 mesi si sono manifestati con reflusso, aria nella pancia e diarrea e poi sono andati via via scomparendo anche se attualmente non sono ancora completamenti risolti in quanto ho un transito intestinale accellerato con feci sfaldate o poltigliose anche se regolare ogni mattina e saltuariamente del reflusso leggero. Ho effettuato: ecografia dell'addome superiore (fegato, milza, reni, pancreas,colicisti) tutto normale; esami delle feci (residuo di cibo, consistenza molle ed assenza di Sangue occulto); Esami del sangue tutto nella noma tranne sideremia a 37 su un minimo di 70 ed il resto dell'emocromo nella noma con emoglobina a 14,2, ferritina e transferrina nella norma. Ho fatto anche 2 visite gastroenterologiche (1 esplorazione rettale risultata nella norma). Secondo i medici si tratta di un infiammazione dell'apparato gastointestinale. Da circa 2 mesi ho anche una glossite che non va via ed ho notato che si riacutizza sopratutto quando faccio Attività fisica. Vorrei sapere, avendo ancora un residuo di questi problemi intestinali, se c'è da preoccuparsi con questi bassi valori di ferro. Ho letto che ha volte può essere indice di patologie più gravi. Spero di non avere nessuna patologia grave. Grazie.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
I valori che lei riporta di sideremia, con normali valori di Hb, non destano preoccupazione e richiedono soltanto un periodico controllo ogni 6-12 mesi.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!