Buongiorno dottore,io ho un problema che mi porto dietro da circa una mesata.La mia odissea è iniziata così:un nbel giorno comincio ad avere un abbassamento di voce che si protrae x qualche tempo,poi tanta tosse che nn mi fa dormire nemmeno qualche ora la notte alchè vado dal mio medico (dopo già 2 settimane) e mi prescrive un antibiotico e dello... Leggi di più sciroppo x aiutarmi a fluidificare il catarro.nessun esito positivo allora mi viene prescritta una lastra al torace il cui referto dice così:MODESTA E DIFFUSA ACCENTUAZIONE DI DISEGNO POLMONARE ED ASPETTO MODICAMENTE ADDENSATO DI ENTRAMBI LE REGIONI ILARI X CUI SI RITIENE OPPORTUNO,A GIUDIZIO CLINICO,UN CONTROLLO DOPO EVENTUALE TERAPIA MEDICA.OMBRA CARDIO-AORTO-DIAFRAMMATICA NEI LIMITI.Allora si inizia una terapia a base di penicillina (12 iniezioni),ripeto le lastre e l'esito è il seguente:AL CONTROLLO ATTUALESI RILEVA UN ASPETTO NETTAMENTE ADDENSATO DELLA REGIONE ILARE POLMONARE SINISTRA ED UNA DIFFUSA ACCENTUAZIONE DEL DISEGNO POLMONARE X CUI SI RITIENE OPPORTUNO UN CONTROLLO ULTERIORE DOPO TERAPIA MEDICA,SECONDO GIUDIZIO CLINICO.Aloora alte 5 iniezioni di penicillina,3 giorni di antibiotico in concomitanza al cortisone.stò aspettando il prossimo controllo con rx che farò tra 2 giorni però, negli ultimi 3/4 giorni sono sopravvenuti dei dolori alle spalle e alle costole della schiena che mi preoccupano un pò.posso stare tranquilla?è il normale decorso della patologia e sua guarigione oppure c'è da allarmarsi???la ringrazio anticipatamente della sua pazienza e disponibilità e aspetto una sua risposta con trepidazione.cordiali saluti.