Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

05-07-2006

Buongiorno, ho sofferto per due volte una forma di

Buongiorno, ho sofferto per due volte una forma di pancreatite acuta, l'ultima la settimana dal 20/06/06 al 20/07/06 (data di dimissione ospedaliera). Nel primo caso, certezza assoluta, l'abuso di bevande alcooliche che mi hanno portato alla malattia la seconda dopo un anno e mezzo abbondante di astinenza all'alccol, sicuramente (??) ad una cattiva alimentazione dovuta da trasferte lavorative con orari a dir poco massacranti. Ora richiederei per stabilizzare il tutto, qualche consiglio pratico per seguire una dieta appropriata al fine di non incorrere nuovamente al sorgere della malattia stessa, quindi, cibi ammessi, non ammessi, eventuali quantità e quant'altro possiatae consigliare. RingraziandoVi, pregandoVi di rispondere mezzo mail, cordilmente vi saluto. Marco.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
L’alimentazione può avere, nel suo caso, un rilievo del tutto secondario nella genesi del 2° episodio di pancreatite acuta. Infatti l’unica raccomandazione dietetica importante, dal punto di vista dietetico in tale contesto, è l’assoluta sospensione delle bevande alcoliche. I calcoli in colecisti e l’abuso di alcol sono le principali cause di pancreagtite acuta, tenendo conto del 60-80% dei casi. Altre cause includono traumi dell’addome, traumi iatrogeni (postoperative, da colangiopancreatografia endoscopica retrograda ERCP), da ipertrigliceridemia, ipercalcemia, indotta da farmaci, da causa infettiva (per es., da parotite, da citomegalovirus), da anomalie congenite (pancreas divisum, coledococele), etc. Tutte queste cause tengono conto di circa il 10% dei casi. In circa il 10-25% dei pazienti, non si riesce atrovafre alcuna causa.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!