Buongiorno, mia nonna di 78 anni soffre di Epatite C ormai da anni. In seguito a valori anomali dei markers tumorali (alfafetoproteine a circa 1900) il medico ha disposto una RMN con MDC, della quale riporto parte del referto su cui gradirei avere delle delucidazioni: "... numerose adenopatie sono rilevabili all'altezza dell'ilo epatico, lungo il... Leggi di più decorso del tripode celiaco e nella catena lombo-aortica con dimensioni variabili da 1 cm a circa 3 cm; in parte confluenti. nella catena lombo-aortica le adenopatie inglobano l'aorta addominale e si dispongono attorno alla Vena cava inferiore che appare moderatamente compressa. Non sono rilevabili tumefazioni endopelviche. Non evidenza di adenopatie pelviche...". Quali conclusioni si possono trarre dall'esame fatto e quali possono essere i successivi passi da seguire? Ringraziandovi anticipatamente per la vostra preziosa consulenza, vi porgo distinti saluti. Giacomo.