16-03-2006

Buongiorno, nell'arco degli ultimi due mesi ho

Buongiorno, nell'arco degli ultimi due mesi ho dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso per la comparsa di Dolore in sede Retrosternale bassa ed epigastrica, la prima volta irradiato al BRACCIO sx. con lieve dispnea. Hanno eseguito x entrambe le volte l'egc che non ha rilevato alterazioni ischemiche, non edemi, toni validi e ritmici, pause libere; anche i prelievi enzimatici sono risultati negativi per entrambi i casi. La conclusione della consulenza cardiologica è stata di dolore toracico atipico. Purtroppo i dolori persistono, non localizzati su un punto fisso, ma a seconda dei momenti: sopra il seno sx., sotto, da parte, sotto l'ascella sx, verso il braccio, accompagnati talvolta da bruciore che gira verso la schiena. Compaiono specialmente al risveglio, di 1a. mattina e alla sera. Se durante la notte non vengo svegliata, riposo abbastanza tranquilla. Mi è stato consigliato un test ergometrico che eseguirò il prossimo 23/3. Gradirei conoscere un Vs. parere al riguardo, tenendo presente che sono un soggetto molto ansioso, leggeremente iperteso, in sovrappeso, fumatrice (10 gg.), conduco una vita stressante, prevalentemente sedentaria e, quattro anni fa ho subito un isterectomia parziale. Anticipatamente ringrazio per l'attenzione e porgo cordiali saluti.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Il quadro depone per un dolore toracico non coronarico (donna della sua età ha una probabilità bassa di avere problemi cardiaci), che comunque va escluso con test da sforzo. Sembra trattarsi di una malattia peptica tipo esofagite da riflusso gastrico, per cui farei una endoscopia digestiva.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!