Cari dottori, vorrei un vostro consiglio: da anni soffro di extrasistoli, ho fatto in due anni due Ecocardiogramma, tutto normale. Solo che nel secondo, eseguito due mesi fa, è apparso un soffio (lieve insufficienza della mitrale e della tricuspide), che non avevo mai avuto, tuttavia il cardiologo lo ha ritenuto congenito, o comunque, deduco, non... Leggi di più patologico. La ginecologa mi consiglia di ripetere l'esame tra 6 mesi perchè potrebbe dipendere dagli ormoni o dall'uso pregresso della pillola anticoncezionale; il medico di base parla invece di "stress", genericamente. A seguito di un periodo di forti rivolgimenti poco felici nella mia vita, accuso infatti anche, molto spesso, dolori toracici associati a bruciore che parte dallo Stomaco, come una gastrite (più a sinistra, quasi al centro del petto). I dolori sono più forti e frequenti se sento la pancia gonfia dal lato sinistro. A volte poi queste fitte si associano, quando sono ansiosa, a aritmie (il Cuore galoppa ma in modo irregolare) terribili ma di breve durata, e quindi penso in quei momenti di avere attacchi di angina. Insomma, in conclusione, il medico di base assicura che "il cuore non da dolori", ma è mai possibile che un periodo difficile causi tutte insieme gastrite, extrasistole e persino soffi al cuore? E' opportuno eseguire un test da sforzo (sono fumatrice)? Che ulteriori esami consigliate? Vi ringrazio molto scusandomi per la lunga "lettera".