Caro dottore, la mia ragazza da un mese è affetta da febbre continua che oscilla da 37.8 a 38.4, ha fatto delle analisi ed è risultato che è affetta da citomegalovirus, questa febbre però già si era manifestata nei mesi di novembre e dicembre con durata di circa una settimana, e il suo dottore l'aveva curata come un inizio di Polmonite. Dal 7... Leggi di più gennaio la febbre è ricomparsa, ci hanno indirizzato da un virologo che ha fatto fare delle analisi, e che i risultati ancora si devono sapere, dicendo di dare solo dei antidolorifici e antipiretici e che non c'è bisogno di ricovero ospedaliero, inoltre sta facendo una cura di Anticorpi. Dottore le chiedo ma ci sarà un medicinale che elimina l'effetto di questo virus? Anche se so che questo Virus non scomparirà mai. Dimenticavo di dire che facendo le analisi ha fatto anche l'esame weil-felix e risulta positivo solo in un valore che a detta del proprio dottore curante e dello stesso virologo non c'è da preoccuparsi, dottore secondo lei si deve ancora aspettare o portarla in un ospedale specializzato come lo Spallanzani di Roma? E poi mica avrà conseguenze al fegato in quanto il valore delle transaminasi è molto alto? E per ultimo questo virus può aver a che fare in qualche modo con lo stress e con il nervosismo? La ringrazio per una sua eventuale risposta.