06-04-2017

Che significa rotazione oraria sull'asse longitudinale?

Buongiorno, ho eseguito un pre-ricoverico effettuando l'esame dell'elettrocardiogramma per un'operazione CIS. Di seguito il commento del referto. Ritmo: sinusale. Frequenza: 75bpm conduzione AC: 130ms BEVS. Rotazione oraria sull'asse longitudinale. Conduzione e ripolarizzazione nei limiti della norma.
Vorrei per favore capire cosa significa soprattutto "Rotazione oraria sull'asse longitudinale" Grazie mille! saluti

Risposta di:
Prof. Luigi Iorio
Specialista in Cardiologia e Medicina interna
Risposta

Gentile sig.ra, l'elettrocardiogramma esprime una linea ideale che percorre l'attività elettrica del cuore, la determinazione dell'asse longitudinale ne indica la direzione dall'atrio al ventricolo. Esso dipende di solito dalla posizione del cuore. Nel suo caso il cuore è appoggiato sul diaframma, è tutto normale. Saluti prof Luigi Iorio

TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!