30-05-2008

Ciao ho 47 anni e nel dicembre 2005 ho subito un

ciao ho 47 anni e nel dicembre 2005 ho subito un intervento di 3 ByPass Aortocoronarici: Mammaria su IVA e Safena su diagonale e marginale. Niente colesterolemia, niente ipertensione... ora sono in terapia solo con cardio aspirina e faccio sport aerobico... con buona frequenza e con allenamenti di almeno 90 minuti x 3 o 4 volte alla settimana. Ho fatto da qualche giorno un elettrocardiogramma dinamico dal quale risulta: il paziente si è esercitato secondo il 25W x 2 minuti per 12 minuti e 38 secondi ottendo un livello di lavoro di carico massimo di 175W La frequenza cardiaca a riposo era di 96 BTM è salita ad un max di 173 BTM che rappresenta il 101% della frequenza max prevista per l'età la pressione sanguigna a riposo era 125/85 è salita a 215/115 il test d'esercizio è stato arrestato per FC obiettiva raggiunta conclusioni: test massimale negativo per angor e anomalie della fase di ripolarizzazione, qualche isolata extrasistole ventricolare al carico massimo, comportamento ipertensivo della PA durante lo sforzo. Cosa posso fare per controllare questa tendenza dell'ipertensione sotto sforzo? Posso continuare tranquillamente a fare attività sportiva intensa??? grazie
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Le sue condizioni sono buone, considerando il bypass coronarico. Una piccola dose di betabloccante (bisoprololo 1.25 mg al mattino) è l’ideale per controllare l’ipertensione da sforzo.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie dell'apparato cardiovascolare