Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

17-04-2013

Da vari anni ho ematuria. recentemente ho

Da vari anni ho ematuria. Recentemente ho effettuato un esame Citologico con questo esito: sedimento costituito da elementi epiteliali sfaldati dalle vie genitali ed urinarie a morfologia anomalo irritativa, granulociti neutro fili, emazie. Ho anche fatto un ecografia addome completo. Esito . La vescica risulta marcatamente abbassata rispetto ai piani anatomici di riferimento con aspetto imbitiforme del collo vescicale. In valsalva si evidenzia un accentuazione significativa della discesa del pavimento vescicale a delineare un possibile quadro di cistocele. Dopo minzione volontaria si osserva comunque uno svuotamento pressoché completo della vescica. Vorrei un vs, parere in merito a questi esami e quali altri accertamenti eventualmente effettuare
Risposta

Gentile Signora,

l'ematuria, specie se persistente, non deve mai essere sottovalutata e le sue cause meritano di essere chiarite quanto meglio possibile. Questo comporta l'esecuzione di un'indagine endoscopica, ovvero una cistoscopia, che nel sesso femminile costituisce un minimo disagio è può fornire importanti indicazioni. Oltre a questo, i suoi accertamenti evidenziano un abbassamento del pavimento vescicale, che ovviamente va messo in relazione su suoi eventuali sintomi o presenza di incontinenza, anche saltuaria,sui quali lei non ci dettaglia. Il ristagno di urina legato a questo prolasso (cistocele) potrebbe innesacre meccanismi tali da favorire anche episodi emorragici su base infettiva, ma quaesta è ovvialente solo una ipotesi. Pertanto, riteniamo che il suo caso debba essere valutato globalmente da parte di un nostro Collega specialista in urologia.

Saluti

TAG: Reni e vie urinarie | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!