15-12-2003

Dopo aver fatto una tac e un'ecografia t.c. torace

Dopo aver fatto una TAC e un'ecografia T.C. torace - addome, il referto diceva: "fegato di dimensioni ai limiti superiori; nel IV° segmento in sede sottoglissoniana, area ipodensa di circa 1,47 cm. in fase arteriosa che tende ad omogeneizzarsi in fase Parenchimale e che al controllo ecografico riuslta iperecogena compatibile pertanto in prima IPOTESI con angioma atipico di cui tuttavia in relazione all'abamnesi della paziente anche controllo con RMN". Cosa vuol dire? Grazie.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Anche se per una valutazione affidabile del suo problema clinico è sempre necessario avere a disposizione tutti i dati e non solo il referto TC, si può ipotizzare che le sia stato riscontrato, ritengo casualmente, un nodulo epatico al 4° segmento epatico di 1,47 cm e di verosimile natura angiomatosa. Cioè si tratterebbe di un tumore benigno, privo di gravità e non degno di essere sottoposto ad alcuna terapia. Tuttavia questa diagnosi, come suggerito dal radiologo esecutore della TC, va valutata insieme ai dati clinici (si tratta di un paziente con malattia epatica cronica, è presente una infezione da parte di virus patitici, esistono alterazione dei marcatori tumorali, quali AFP, netc.). In ogni caso, tale lesione va interpretata alla luce di quanto fa vedere anche un’altra tecnica di immagini, la Risonanza Magnetica. Tecnica, quest’ultima, molto efficace nell’interpretazione delle lesioni focali epatiche di verosimile natura angioamtosa, quale sembra essere la sua.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!