Logo Paginemediche
L’ESPERTO RISPONDE

Dopo un prurito generalizzato e protrattosi per

Dopo un prurito generalizzato e protrattosi per due mesi il medico mi ha sospeso l'assunzione della rosuvastatina da 10 mg. e la ticlopidina. Mi ha consentito solo l'assunzione del betabloccante, del sartano e del Calcio antagonista perchè iperteso. Ad un controllo ecografico il fegato è apparso steatosico mentre all'emocromo si sono rilevati importanti segni di aniso e poichilocitosi. L'Ematocrito è a 36, Transaminasi normali, CK a 105, emoglobina a 86 ma Gamma GT a 60. Mi chiedo:ho una intossicazione da farmaci o qualcos'altro? Grazie. Flavio.
Risposta del medico
Dr. Fegato.com
Dr. Fegato.com
La sua condizione non può essere definita quale “intossicazione da farmaci”. Si è potuto realizzare un fenomeno allergico da farmaci. La sospensione, già effettuata, di una parte di farmaci che assume, è la migliore cura per questa forma di allergia.
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Roma (RM)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Cagliari (CA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Spinea (VE)
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Cagliari (CA)
Specialista in Epatologia e Medicina interna
Roma (RM)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina interna e Epatologia
Siracusa (SR)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Napoli (NA)
Specialista in Gastroenterologia e Medicina interna
Pisa (PI)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Crotone (KR)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Siena (SI)