Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

25-09-2006

Esame ecocardiografico 24/03/2006: (età 52, peso

Esame Ecocardiografico 24/03/2006: (Età 52, peso 83, altezza 1,74 bsa 1,96 m2) camere cardiache di morfologia normale e con dimensioni normali; cinesi globale nella norma; cinesi segmentaria nei limiti; valvola aortica normale per morfologia flussimetria nei limiti, valvola mitralica con normali escursioni sisto-diastoliche, minimo rigurgito in atrio sinistro emodinamicamente non significativo (o0,60m/s), atrio sinistro di dimensioni normalirapporto E maggiore di A sezioni destre nella norma. Domanda quli potrebbero essere le conseguenze con il passare degli anni e con una attività fisica, abbastanza frequente (ciclismo), anche se monitorata con cardiofrequenzimetro, è possibile lavorare a soglie levate, comporta consequenze a parte i controlli semestrali che effettuo regolarmente, che potrebbe succedere, quali altri controlli dovrei fare, il mio cardiologo, ritiene per adesso effettuare solo controlli periodici.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Lei sostanzialmente è una persona sana: il rigurgito individuato all’eco in assenza di alterazioni morfologiche della valvola e in considerazione della sua trivialità è da considerarsi parafisiologico: per tali motivo ritengo che i controlli cui si sottopone sono addirittura eccessivi. Penso che un controllo cardologico annuale sia più che sufficiente.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!