Egregi professionisti di Paginemediche, vorrei conoscere la vostra opinione in merito a un indagine colonscopica effettuata il 23 c.m. Premetto che ho effettuato questo test in relazione a una familiarità legata a un adenocarcinoma stenosante e vegetante dell'intestino retto, di mio padre. Pertanto, le conclusioni, cito testualmente il referto: Progressione fine in fondo cecale le pareti coliche sono elastiche e normodistensibili. La mucosa e rosea e normoirrorata. All'ascendente, due lesioni non polipoiodi 0-IIa di 2 mm che si asportano con pinza. Al Sigma, polipo Sessile di 4 mm che si reseca con ansa diatermica previa infiltrazione della base. Si recupera. Si segnalano varici emorroidarie del canale anale.Carissimi dottori vorrei conoscere il grado di preoccupazione che dovrò sostenere per superare questo empass. Scherzi a parte i reperti sono al setaccio del laboratorio istologico. Speriamo bene. Sicuro di un vostro commento saluti. Grazie e buon lavoro