27-10-2012

Funghi commestibili.

Ho comperato una balletta di funghi e l'ho posta su terra comperata in busta. I funghi sp. cardoncelli sono nati dopo una decina di giorni, ma al momento della raccolta presentavano uno strato biancastro e appiccicoso all' esterno del cappello. Li ho posti in frigo da ieri e nn ancora mangiati . Puo' darsi che l'uniditò eccessiva di queste giornate abbia creato quest'aspetto ? Posso mangiarli tranquillamente? Inoltre si possono mangiare i funghi anche se si sta assumendo un antibiotico ? Grazie
Risposta di:
Dr. Giuseppe Mascali
Specialista in Igiene e medicina preventiva e Medicina di laboratorio
Risposta

Gentile sig.ra,

i funghi raccolti vanno sempre fatti esaminare da un micologo accreditato ai fini della commestibilità.

A tale proposito pubblico il link dei centri micologici italiani autorizzati al riconoscimento ed all' approvazione dei funghi per uso alimentare, molti dei quali eseguono consulenza micologica gratuita alla cittadinanza per il riconoscimento e il controllo dei funghi raccolti, per capire se sono commestibili.

http://www.micologi.it/sportelli.htm

L' assunzione di antibiotici non preclude in alcun modo l' ingestione di funghi con l' alimentazione.

Cordiali saluti.

TAG: Igiene e medicina preventiva | Prevenzione
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!