Gent.li dottori, Vi ho già scritto qualche mese fa di mio padre che doveva subire un'intervento in elezione di A A A. Bene il 29 giugno si è operato ed è andato tutto alla perfezione in quanto precedentemente tramite coronarografia nn era stato cmq trovato altro problema a livello coronarico. La cura post-operatoria prevedeva un medicinale... Leggi di più Cordarone (o giu di lì) che gli ha provocato Bradicardia in quanto mio padre ha un battito lento congenito. Sospeso questo medicinale mio padre è dovuto ricorrere al pronto soccorso x Aritmia (150batt. min). E' attualmente ricoverato e dicono di dover fare delle prove x il dosaggio dei medicinali in comunione al fatto che bisogna anche dosare bene L'Eutirox che lui prende da tempo. La mia domanda è: Ci sarà una cura per risolvere tale probelma? Quali rischi corre mio padre? E' vero che si potrebbe ricorrere anche ad una nuova operazione tipo ablazione x le fibrillazione atriale? Vi prego di rispondermi quanto prima! Vi ringrazio di "cuore". Lù.